Test MSOME

test MSOMECHE COS’È?

L’acronimo MSOME sta per Motile Sperm Organelle Morphology Examination, letteralmente un esame morfologico degli organelli cellulari di spermatozoi motili. L’ultrastruttura spermatica, soprattutto a livello acrosomiale e nucleare, influisce inevitabilmente sugli esiti delle tecniche di fecondazione assistita, riflettendo indirettamente talvolta eventuali anomalie nei processi maturativi spermatici. Il test MSOME fu introdotto per la prima volta da Benjamin Bartoov, Arie Berkovitz ed il loro gruppo di lavoro israeliano, da tempo dedito allo studio della Biologia della riproduzione, con un convinto sostegno dell’importanza della morfologia spermatica nell’aumento dei tassi di impianto e percentuali di gravidanza in seguito a tecniche di fecondazione assistita.

IN COSA CONSISTE?

Al paziente viene chiesto di produrre un campione di liquido seminale mediante le normali procedure già in uso per altri test di diagnosi andrologica, in regime ambulatoriale dotato di contenitore sterile.

Una volta in laboratorio il campione viene processato, secondo specifici protocolli operativi, ed utilizzato per allestire un’apposita piastra in vetro che servirà da supporto per l’analisi microscopica. La strumentazione di microscopia utilizzata per l’MSOME opera mediante ottica invertita, in regime di contrasto di fase e contrasto differenziale d’interferenza (Normaski/IDC). La potenza ottica è elevata (ingrandimento 150×) e arricchita da digital imaging (ingrandimento 44×) per ottenere un ingrandimento totale di 6600x.

L’analisi consente di identificare in tempo reale spermatozoi motili con un nucleo normale, definito da una forma ovale con una configurazione liscia (lunghezza, 4,75 ± 0,28 micron, larghezza, 3.28 ± 0.20 micron) ed un tenore nucleare normale (con <4 per cento del nucleo occupato da vacuoli). In base alle anomalie riscontrate un elevato numero di spermatozoi viene classificato per ottenere alla fine delle percentuali di riscontro dell’effettivo stato morfologico ultrastrutturale del campione esaminato.

A CHI È RIVOLTO?

Il test MSOME è principalmente indicato per pazienti che si apprestano a sottoporsi a tecniche di fecondazione assistita, in modo da poter valutare l’eventuale idoneità della coppia alla tecnica IMSI, una tecnica modificata e potenziata di microiniezione intracitoplasmatica che consente di selezionare in tempo reale gli spermatozoi da iniettare, in base alla morfologia ultrastrutturale.

In ogni caso tutte le tipologie di pazienti, a partire dall’età puberale, possono accedere a questo tipo di test per valutare in maniera approfondita la morfologia degli spermatozoi non evidenziabile, a questo livello, mediante una normale esecuzione dell’esame del liquido seminale (spermiogramma). I fattori limitanti sono insiti nelle caratteristiche stesse del campione. Si necessita infatti di una buona concentrazione di spermatozoi, ma soprattutto di una buona motilità.

QUALI SONO I COSTI?

Il costo dell’ test MSOME, come per tutti gli altri esami dedicati alla diagnosi maschile, è consultabile nella tabella costi PMA

COME POSSO PRENOTARE UN APPUNTAMENTO ?

Contattaci nei seguenti modi:

1) Compila il form a destra nell’area “Chiedi all’esperto
2) Contatta il nostro call center utilizzando i numeri elencati nella pagina contatti
3) Inviaci un’email a info@clinicahera.it